Wind ed i servizi in abbonamento non richiesti

0
4
abbonamento non richiesto

Wind ed i servizi in abbonamento non richiesti

abbonamento non richiesto

Incessanti le segnalazioni raccolte dagli operatori della nostra associazione, provenienti da parte di numerosi clienti delle maggiori compagnie nazionali di telefonia mobile.
Questa volta è il turno di una utente della Wind, che purtroppo lamenta una spiacevole situazione, frequente ormai per molti italiani: l’attivazione di servizi non richiesti, avvenuta senza il suo previo consenso.

Eccovi la segnalazione di Laura da Roma:

Salve, mercoledì 8/06 mi è arrivato un sms che mi diceva: “domani si rinnova il servizio Cilindro al costo di 5€. per info http://www.cilindro.net. per disattivare chiama 0645226929 o selfcare.mobilpay.it”
Ovviamente non avendo attivato nessun servizio ho provveduto immediatamente alla disattivazione chiamando il numero indicato nel messaggio ma i 5€ sono stati scalati lo stesso. Oggi 9/06 ho chiamato il mio operatore telefonico wind chiedendo spiegazioni, hanno provveduto al rimborso dei soli 5€ a fronte dei 20€ spesi nei mesi precedenti in cui non sapevo nulla di questa attivazione, avendo ricevuto per la prima volta il messaggio che ho riportato sopra. Hanno detto che mi sarei dovuta rivolgere al numero indicato nel messaggio e che sentono molte persone lamentarsi di queste attivazioni. Ho chiamato il numero, dopo essermi lamentata e aver chiesto la prova del mio consenso scritto hanno attaccato il telefono. Ho richiamato ripetendo le stesse cose ad un altro operatore che non ha fatto altro che ripetermi che non poteva fornirmi la prova del consenso e che potevo lamentarmi all’indirizzo email it@mobileassistenza.com. Ho preteso di parlare con un responsabile ripetendo più volte che questa è una truffa, ma a quanto pare non c’è nessun responsabile che voglia prendersi le colpe. Se non mi fosse arrivato quel messaggio quanti altri soldi avrebbero rubato?

Casi come quello di Laura sono all’ordine del giorno e causano nel cliente fastidio e frustrazione poiché ci si accorge spesso in ritardo di essere abbonati a servizi la cui attivazione non è mai stata da lui consapevolmente disposta. Ma a peggiorare il quadro vi è la difficoltà, se non anche la impossibilità, di parlare con un operatore che riesca a risolvere il problema e che, soprattutto, disponga immediatamente il rimborso degli importi addebitati per i servizi in abbonamento di cui non si è mai usufruito e che non sono mai stati richiesti.

Se anche tu sei vittima di tali fastidiosi comportamenti, rivolgiti alla nostra associazione per disattivare questi abbonamenti ed ottenere in via del tutto gratuita il giusto rimborso.

Utilizza il modulo presente nella sezione CONTATTACI oppure chiama il numero verde dedicato 800 177 569: un nostro operatore sarà a tua completa disposizione per risolvere il problema in via definitiva.